CoverG8.STAMPA.jpg

Dopo lo straordinario successo del docufilm del 2012 dal titolo "The Summit" e a distanza di 20 anni dai tristi fatti di Genova il giornalista, scrittore e regista Fracassi, insieme al coautore e reporter Massimo Lauria, propone il libro dal titolo "Genova 2001. La strategia del massacro".

Secondo Amnesty International nel 2001
per il G8 che si tenne a Genova
ci fu la più grave sospensione dei diritti umani
dalla fine della seconda guerra mondiale in Occidente.


Secondo molti definita una macelleria sociale, con violenze fisiche e morali ingiustificate da parte di chi aveva il compito di mantenere l'ordine pubblico a discapito di persone inermi che manifestavano pacificamente contro alcune strategie economiche che di lì a poco si sarebbero dimostrate devastanti. Il tutto senza arrestare e bloccare i veri responsabili delle devastazioni di quei giorni della città di Genova che fu messa a ferro e fuoco, lasciati liberi, tra l'altro, di arrivare anche da fuori l'Italia senza controlli.
Cosa si nascondeva dietro quegli scontri?
Perché la morte di Carlo Giuliani è ancora avvolta nel mistero?
Che fine hanno fatto, oggi, i vertici delle forze dell'ordine responsabili di quel massacro?
Perché non si impedì ai Blak Bloc di effettuare tutte quelle devastazioni e si colpirono solo persone innocenti e disarmate?
Queste e molte altre le domande e gli aspetti affrontati e raccolti nel libro, dopo oltre 10 anni di inchiesta, che fa ancor più luce grazie alle nuove e sconcertanti rivelazioni. 

L' offerta

The Summit il film.jpg

  • The Summit il film 10,00 euro

  • "Genova 2001 - la strategia del massacro" 20,00 euro pdf

  • "Genova 2001 - la strategia del massacro" 25,00 euro cartaceo

  • The Summit + "Genova 2001 - la strategia del massacro" 30,00 euro pdf

  • The Summit + "Genova 2001 - la strategia del massacro" 35,00 euro cartaceo

  • FINANZIATORE The Summit + "Genova 2001 - la strategia del massacro" 50,00 euro cartaceo o pdf

Modalità di finanziamento alla pagina iniziale Franco Fracassi